SANDRO BOLCHI sito ufficiale

SANDRO BOLCHI sito ufficiale

Puoi scorrere lo scaffale utilizzando i tasti e

MANON (1977)

6 giugno 2017

manonlescaut2

Ispirata al romanzo dell’abate Antoine François Prévost Storia del cavaliere Des Grieux e di Manon Lescaut, l’opera fu composta fra l’estate del 1889 e l’ottobre del 1892. Ad allungare i tempi della composizione fu soprattutto la difficile gestazione di un libretto che passò tra le mani di molti letterati – in particolare Marco PragaDomenico Oliva e Luigi Illica – e che fu pubblicato da Ricordi senza i nomi degli autori.

Tale girandola di librettisti dimostra, in ultima analisi, come l’unico vero “autore” di Manon Lescaut sia stato Puccini, che tra l’altro sconvolse il piano drammaturgico iniziale eliminando di sana pianta un atto: quello del nido d’amore degli innamorati, tra gli attuali atti primo e secondo.

Con Monica Guerritore

 

 

Che ne pensi?

Commenta con educazione e rimanendo in tema.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

commenti

bellissimissimo … vorrei tanto rivederlo, peccato che nel web non si trovi

"Mi piace"

guido piccirilli

27 febbraio 2023

Buongiorno come si può vedere il film Manon di Bolchi ? Ne ho visto due episodi e di pessima qualità di riproduzione… C’è una possibilità di vederne il terzo e ultimo episodio ?

"Mi piace"

Teresa

1 aprile 2023

Purtroppo i diritti li detiene la Rai. Cordiali saluti. Susanna Bolchi

Inviato da iPhone

<

div dir=”ltr”>

<

blockquote type=”cite”>

"Mi piace"

welledazangarini

1 aprile 2023

Vorrei comunque esprimere la mia ammirazione per il film che io vidi in bianco e nero negli anni ’70 quando ero una adolescente, nonostante fosse il primo sceneggiato rai a colori… La regia d’eccellenza cosi teatrale, la sceneggiatura e gli attori…magnifici! La scelta delle musiche cosi avveniristiche e rivoluzionarie per l’epoca. Ho amato i personaggi e pianto per la struggente storia d’amore, con le musiche appropriatissime dei Pink Floyd, dunque ho conosciuto anche questo gruppo che mi ha accompagnato per tutta la vita… Complimenti ancora, è un ricordo bellissimo che oggi è riaffiorato dopo tanti anni.

"Mi piace"

teresa

1 aprile 2023

Grazie infinite per

"Mi piace"

welledazangarini

1 aprile 2023

vorrei tanto rivederlo …

"Mi piace"

guido piccirilli

23 Maggio 2023

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: